Il punto sulla Prima Categoria - Poker mantovano ai playoff. Villimpentese oltre le aspettative

Il nostro focus sulla Prima Categoria parte dal girone G, dove la pattuglia virgiliana era composta da ben 8 squadre su 16, il 50% del totale, e quattro di queste hanno dato vita ai play-off valevoli un posto in Eccellenza: Poggese X Ray One, Governolese, Serenissima 1918 e Sporting Club.

Dopo una rimonta eccezionale nel girone di ritorno, la Poggese è giunta a un passo dal sogno di costringere la Verolese 1911 allo spareggio, eventualità sulla quale nessuno avrebbe scommesso un euro quando la capolista vantava la bellezza di 15 punti di vantaggio. E invece, negli ultimi novanta minuti di Verolanuova, si sono decise le sorti di un torneo incredibilmente riaperto, che i bresciani hanno portato a casa al fotofinish. La formazione di Galantini si è così dovuta accontentare della seconda posizione e nel primo turno ha affrontato lo Sporting Club, quinto classificato e protagonista di una grande cavalcata in Coppa Lombardia, interrotta dai bergamaschi del Badalasco a undici metri dalla finale.

L’altra emozionante sfida tutta mantovana è stata l’attesissimo e sentitissimo derby fra Governolese terza e Serenissima quarta, ovvero la frazione (Governolo) contro il capoluogo (Roncoferraro).
Delusione per il Porto 2005, settimo in classifica, che un calendario terribile ha opposto a Verolese, Poggese e Serenissima nelle ultime tre giornate, dove senza racimolare nemmeno un punto ha dovuto dire addio ai play-off.

A tre lunghezze la neopromossa Villimpentese, che ha chiuso il suo ottimo campionato con una lusinghiera ottava posizione. Sorride il Gonzaga, che afferra in extremis il tram chiamato salvezza con il “settebello” rifilato a domicilio al fanalino di coda Psg, ampiamente retrocesso. Costretto agli straordinari, invece, il Rapid United giunto terzultimo, che nella doppia sfida dei play-out si è giocato tutto contro il Leoncelli avvantaggiato dal fattore campo nel match di ritorno, oltre al miglior piazzamento in caso di parità dopo 180 minuti.

Stefano Aloe

condividi
Ultime notizie
 
 
Mantova-Napoli, l'amarcord dell'amichevole del 1986 nei ricordi di Mazzi e Manarin
Luglio 20,2024
 
 
Vittoria Pachera: "Nel mio cuore solo due colori, il bianco e il rosso"
Luglio 20,2024
 
 
Borgo Virgilio, Jallow Matar l’ultimo colpo della campagna acquisti
Luglio 19,2024
 
 
"Memorial Cristian Ghirardi": da lunedi 22 a Cerlongo la prima edizione del torneo
Luglio 19,2024
 
 
Suzzara, inizia l'era Pigozzi con l'iscrizione al campionato di Prima categoria
Luglio 19,2024
 
 
Mantova, 6-1 contro il Castiglione nel "Trofeo Pata" a Molveno
Luglio 18,2024
 
 
Poggese 1915, cambio di denominazione e ritorno in Coppa Lombardia
Luglio 18,2024
 
 
Sporting Club, presentazione della rosa per la stagione 2024/25 all'insegna delle novità
Luglio 18,2024
 
 
Saviatesta Mantova, il nuovo colpo di mercato è il laterale Andrea Romano
Luglio 18,2024
 
 
Mantova Women, la centrocampista Beatrice Clavario è il secondo acquisto
Luglio 17,2024
 
 
Serie B, prime quattro giornate sempre in serata alle ore 20.30
Luglio 16,2024
 
 
Medolese vola in Prima categoria, ufficiale il ripescaggio da parte del Crl
Luglio 15,2024
 
 
Luca Negretti, presidente CCMC: "Sarà un anno da BBBrividooo"
Luglio 15,2024
 
 
Mantova "Forza 9" nel primo test a Molveno contro una selezione locale
Luglio 14,2024
 
 
New Castellucchio, dopo due stagioni il presidente Faruk Neziri fa un passo indietro
Luglio 13,2024
 
 
"Gioca Facile", il manuale di self coaching dedicato al calcio femminile
Luglio 13,2024