Eccellenza: poker servito dal San Lazzaro. Governolese altro ko




Grande vittoria ieri per il San Lazzaro opposto in casa alla forte Bedizzolese , fino a ieri battuta solo dalla capolista Breno. I ragazzi di mister Cobelli hanno colto una vittoria importantissima sia per il morale che per la classifica, al termine di una partita emozionante , ben giocata ed  in bilico fino agli ultimi sgoccioli di partita quando due  calci di punizione ben indirizzati da Salardi  e Rasini hanno chiuso di fatto la contesa con un pesante 4-1 per il San Lazzaro finalmente bravo e fortunato. La vittoria di ieri arriva al momento piu’ opportuno per i biancocelesti che in questo modo aumentano la propria autostima e le proprie chance di cogliere una salvezza che  è l’obiettivo principale della dirigenza mantovana.



Al successo del SanLa ha fatto da contraltare la sconfitta della Governolese contro un tutt’altro che trascendentale Vobarno. I rossoblu ieri sono incappati nella classica giornata no, sia dal punto di vista del gioco, che della fortuna, con i Pirati in dieci nel finale di gara quando stavano cercando di raggiungere un pareggio che , nonostante la giornata non particolarmente entusiasmante , non avrebbe certo fatto gridare allo scandalo , visto anche il rigore malamente fallito da Berta nella seconda parte di gara . Evidentemente ieri non era giornata, e quindi per i Pirati necessita già da domenica prossima una ripresa della corsa alle posizioni che contano, contro un Cazzago Bornato che arrivera’ al Vicini intenzionato a rendere cara la pelle. AI Pirati il compito di assaltare il fortino ospite, magari con piu’ fortuna e concretezza di quella non avuta nell’incontro contro il Vobarno.