Giovanissimi gir.A : Asola rullo compressore

Campionato Giovanissimi 2016-17 – Girone A – 3. Giornata Asola, 26 febbraio 2017

ASOLA-LA CANTERA 4-1 (3-0) Reti: 16’ Pasca, 21’ Pasca, 23’ Pietta, 38’ Piubeni, 70’ Rossetti.

ASOLA: Cavalieri, Pedrazzani, Soldi, Pignatelli (6’ Salvi), Bors, Rongoni, Moreni (72’ Mastour), Petrillo, Pasca (53’ Rossetti), Pietta (72’ Cavicchia), Merlo (56’ Vagliani). A disp.: nessuno. All.: Cristian Vighi.

LA CANTERA: Scazza, Somenzi (71’ Rizzi), Guidetti (28’ Ezzarzouri), Tognatti, Lucadello, Canellini, Piubeni, Maritato, Maioli (63’ Archiati), Rolli (46’ Mega), Taraschi (51’ Bombana). A disp.: Ravenoldi, Ouensi. All.: Enzo Barbieri.

Arbitro: Filippo Vivaldini di Mantova Ammoniti: Salvi (Asola).

ASOLA – Parte forte l’aSola che già dopo 30” mette Pietta solo a tu per tu con Scazza che prodigiosamente salva la rete. Pronta la reazione della Cantera che al 5’ con Maioli impegna Cavalieri in una bella parata in estensione. Maioli is ripete sul corner seguente girando di poco alto sulla traversa dal limite. 13’ punizione da fuori area di Petrillo e tracciante che, deviato, sfiora la traversa.Al 16’ l’Asola passa meritatamente in vantaggio: lungo lancio a spiovere per Pasca, in linea coi difensori, che scatta dalla trequarti e di testa scavalca il portiere per realizzare a porta vuota. (1-0) La difesa ospite accusa il colpo e va in affanno: al 20’ affondo di Pietta sulla sinistra e quasi dal fondo batte a rete; sul primo palo Scazza sventa in angolo. Ma sul corner arriva il raddoppio: (21’) cross di Mreni sul secondo palo, Pietta rimette in mezzo e Pasca di stinco mette dentro. (2-0) Ancora due minuti ed i padroni d casa, travolgenti, chiudono virtualmente il match: discesa di Moreni in slalom sulla destra, dal fondo traversone preciso all’indietro per Pietta che stoppa ed infila di precisione. (3-0) Al 29’ la partita si potrebbe riaprire: Soldi contrasta un avversario in area spalle alla porta e lo sgambetta; rigore assegnato dall’arbitro. Batte Taraschi abbastanza angolato, ma Cavalieri si supera e para a terra. Nella ripresa al 38’ un’indecisione difensiva e un malinteso tra portiere e difensore consente a Piubeni di recuperare la palla sulla destra e calciare un pregevolissimo pallonetto da posizione defilata che spiove in rete, rendendo inutile il tentativo di recupero di Pedrazzani. (3-1) Al 43’ Cavalieri esce di testa dall’area anticipando Rolli che rimane contuso a terra nello scontro. La partita si anima in campo e, fin troppo sugli spalti (per colpa degli esagitati tifosi ospiti). La Cantera preme, conquista ripetuti calci d’angolo, ma non riesce ad arrivare ad impensierire il portiere biancorosso. Al 54’ l’Asola con Pietta e Moreni non trova il varco per tirare a rete.Al 60’ gli ospiti reclamano il rigore (a nostro avviso giustamente) per un intervento di Salvi che in area tocca Maioli; l’arbitro non ravvede il fallo e l’attaccante sarà costretto ad uscire dolorante per lo scontro. Le velleità degli ospiti si spengono ed al 68’ Gabella, neoentrato, potrebbe segnare la quaterna, ma ancora Scazza si supera. Ma il quarto goal arriva al 70’ quando Rossetti, in pressing su Scazza al limite dell’area, rimpalla il suo rinvio mandando la sfera fortuitamente in rete. L’Asola mantiene così il comando in solitario a punteggio pieno e si appresta al big match di domenica prossima nel derby con la Cannetese.

Ufficio Stampa Asola Calcio – Paolo Salvi