Il punto sul Mercato delle societa’ dilettantistiche mantovane

Dopo la chiusura dei campionati nel mese di maggio, il mese di giugno e la prima decade di luglio hanno fatto registrare diversi movimenti di mercato da parte delle formazioni mantovane. Di seguito presentiamo i principali movimenti effettuati alla data del 12 luglio, anche se siamo certi che l’ultimo mese prima dell’inizio della preparazione ai prossimi campionati  porterà ad ulteriori movimenti e sorprese.

Governolese. I rossoblù di mister Bresciani non hanno perso tempo puntando sull’esterno Papa del Montichiari e la punta Ghezzi dal Vobarno, ai quali si aggiunge quella del centrale difensivo (ex Castellana) Mambrin che quindi tornerà a far coppia con Mariani. Per la porta come vice Conti è stato tesserato Gottardi. Altro colpo da novanta è stato quello dell’acquisto del centrocampista Lauricella dal Breno . A completare la rosa da segnalare l’arrivo dal Suzzara del promettente Pacilli.

San Lazzaro. I neo promossi in Eccellenza  sono finora tra le società più attive ed in attacco il colpo ad effetto è sicuramente Buonaiuto, ma altrettanto affidabili sono Pini per il centrocampo e Vladov calciatore classe 1990 con trascorsi nel professionismo (Chornomoretz Odessa), Polato dall’Ambrosiana, Cabroni dalla Governolese e Marcello Olivetti per la difesa. In porta acquistato Coffani, mentre in attacco la scommessa è Di Prima (classe 1999) proveniente dal Mantova Juniores.

Asola. Mister Tavelli è la grande novità, mentre a livello di rosa il colpo d’effetto  è sicuramente la conferma di Sandrini. Sono arrivati alla corte di patron Tozzo anche diversi  volti nuovi, dall’esterno Boifava del Desenzano, ai classe 2000 Ravenoldi dal Calvina e Rastelli dal Carpenedolo i quali si aggiungono ai giovani promossi in prima squadra Arcari, Zanetti e Negrisoli. Colpo da 90 è stato l’acquisto della punta Favagrossa, che farà coppia con Casalini proveniente dal Montichiari.

Casalromano. L’ idea di una fusione con la Castellana è stata abbandonata e quindi la dirigenza gialloblu si è tuffata sul mercato , acquistando l’attaccante Luna dal Rezzato, il difensore Agnino, il centrocampista Noioura dal Calvina, ed il centrocampista Bilai dalla Cremonese, ai quali si sono aggiunti due fedelissimi del tecnico come Buoli e Scaravonati.

Castel d’Ario. La societa’ bianconera è stata la protagonista del valzer delle panchine sostituendo Goldoni con Bizzoccoli; la dirigenza casteldariese si è mossa con attenzione confermando  l’ossatura della rosa dello scorso campionato, nella quale è stata aggiunta una coppia di difensori di valore e affiatati come Lonighi ed Esposito, un portiere giovane ma di talento come Bertolani, oltre al ritorno di Singh sulle fasce. In attacco il colpo di mercato è stato l’acquisto della punta Piras  lo scorso anno in doppia cifra con il Vobarno in Eccellenza.

Castiglione. I rossoblu sono da sempre una delle regine del calcio mercato, ed anche questa estate non si sono smentiti con l’ingaggio del nuovo mister Faini al quale sono seguiti arrivi importanti e di peso, su tutti l’ex Mantova Davide Bersi, ma anche gli esterni Cortesi, Botturi e Tonini , ai quali si aggiunge la punta Venturi.

Sporting Club. La dirigenza dello Sporting è riuscita nell’obiettivo di portare a Goito il trio del San Lazzaro Coppiardi, Beggi e Mazzali ed è stata una gran bella manovra che consentirà di aumentare il tasso di esperienza e di sostanza nel gruppo di mister Novellini. Tra i pali il portiere Bignardi è piu’ che una certezza.

Curtatone. I rossoblù hanno messo a segno tre colpi mirati puntellando la difesa con Petrozzi dal Rapid United , sistemando l’attacco con due giocatori importanti come Florez, che ritrova in panchina l’ex compagno ai tempi del Castel d’Ario Palmieri, e Passarino, ai quali si sono aggiunti nelle ultime ore il portiere Staniste e Ferreira.

Futura. La neopromossa è affidata a mister Gozzi, puntando su giocatori affidabili come Domi, Poma, Lanfredini ed il portiere ex Rapid, Lampo per poter disputare un torneo tranquillo.

Gonzaga. I biancoazzurri  non hanno stravolto la rosa e sono in attesa di mettere a segno qualche colpo, e nel frattempo hanno attinto dal vivaio promuovendo il giovane Riga in prima squadra.

Marmirolo. I neroverdi hanno scelto Zanichelli come mister  e rimangono in attesa di novità sul ripescaggio; in caso positivo potrebbero chiudere le diverse trattative ferme od in fase di definizione.

Porto. Il Porto , dopo la conferma di mister Rossi ha acquistato due giocatori importanti e d’esperienza come Ambroso e Borghini che potranno aiutare  le giovani promesse del vivaio come Mondini, Muzi e Allegri a cimentarsi in prima squadra. Ottimo colpo l’ acquisto della punta Fincato dall’ Olimpia.

Suzzara. Ennesima estate  da protagonista per le zebrette bianconere, che con l’acquisto di Badalotti hanno messo a segno il colpo dell’estate in Prima. Tra i rinforzi di valore sono da segnalare anche l’ex pro Giraldi in mediana, l’esterno Corradi dello Sporting, i difensori Piva e Beschi, ed il portiere Zapparoli. Ottimi colpi sono stati gli acquisti del difensore Telera (ex Trani in Eccellenza) ed il ritorno alla base dell’attaccante Buzzi. Colpo finale il portiere Loseto ex juniores della Governolese. Per il neo mister Marmiroli una corazzata da Promozione.

Viadana. Sfumato il ritorno in Promozione i gialloblù hanno sostituito il partente Buzzi con un bomber come Bolsi che farà coppia con il recuperato Gjoka. In difesa Obaida è stato scelto per sostiuire Benedini al centro della difesa. Ottimo anche il colpo Siligardi , centrocampista proveniente dal Campagnola Emilia.

Per seguire in tempo reale tutti i movimenti di mercato clicca Qui