Mantova 1911 – il mercato entra nel vivo

Dopo l’avvenuto passaggio di proprieta’ a livello societario, con l’ingresso al 50,4% della Finanziaria Emiliana per conto dell’attuale presidente del Verona , Maurizio Setti, finalmente dopo anni si torna a parlare di calcio mercato, con il nuovo mister Morgia ed il DS Righi impegnati in questi giorni a contattare e possibilmente a chiudere prima del ritiro le numerose trattative in corso.
A tutt’oggi sono sicuri di vestire il biancorosso nel prossimo campionato 2018/2019, la punta Daniele Ferri Marini, proveniente dal Forli dove nella scorsa stagione ha realizzato 21 reti , l’attaccante esterno Simone Minincleri proveniente dal Rieti, il difensore centrale Luigi Manzo (classe 1985), ed il centrocampista Sante Giacinti (classe 1993) entrambi provenienti dalla Nocerina e ben conosciuti dal neo mister biancorosso che li ha allenati nella scorsa stagione. A questi elementi sono da aggiungere una nidiata di giovani quote di belle speranze quali il terzino Musiani (classe 2000) di scuola Cesena , il difensore Baniya (classe 1999) , il centrocampisti Cherubin e Turrini provenienti dalla Primavera dell’Hellase Verona.
Sono in fase avanzata le trattative per portare in biancorosso il centrocampista Simon Laner attualmente all’Hellas Verona con all’attivo circa 30 partite in serie A ed oltre 100 partite in Serie B , e l’esterno Valenti dell’Arzignano . Da valutare il settore portieri con Lazarevs che rischia il taglio in quanto non piu’ considerabile “quota” , mentre ha buone possibilita’ di poter difendere la porta mantovana il giovane Borghetto ex Belluno ed Hellas Verona.
Ai nuovi arrivi sono da aggiungere i confermati Bertozzini, Simone Aldrovandi, Nicola Aldrovandi, Ricco’.
Salutano  il Martelli molti atleti della scorsa stagione tra i quali Franchini, vicinissimo all’Union Feltre, Carrasco, Barone che ha richieste in Serie D e C, Saporetti, Palma, Camara, Guazzo, il capitano Correa sempre piu’ vicino al Taranto, ed il centrocampista Raggio Garibaldi vicinissimo a vestire la casacca del Gubbio.
Il nuovo Mantova targato Setti, sta prendendo forma con un mix di atleti giovani ed esperti che possa assicurare alla formazione biancorossa la disputa di un torneo di avanguardia, per cercare di raggiungere quella Serie C che deve essere obiettivo minimo per una piazza calda ed appassionata come quella mantovana.