Mantova 1911: importante vittoria esterna in rimonta







Vittoria decisamente importante sia per il morale,  dopo l’inopinato pareggio casalingo di domenica scorsa con la Virtus Bergamo,  che per la classifica  quella ottenuta dai biancorossi sul campo della terza forza del campionato , quella Caronnese fino ad ieri tra l’altro imbattuta sul proprio campo.

I biancorossi , pur non avendo schiacciato l’avversario nella propria meta’ campo come spesso fatto nei precedenti incontri di campionato, hanno conquistato l’intera posta in palio, sfruttando al meglio le occasioni da rete create ed addirittura ribaltando un risultato che al 42′ del primo tempo li vedeva in svantaggio di una rete.  Ma i biancorossi non hanno mollato la presa, ed il “lupo” biancorosso ha azzannato l’avversario prima della fine della prima frazione di gioco , impattando grazie ad una bella rete di Ferri Marini ( implacabile bomber biancorosso) e  nella seconda parte della gara superando gli avversari grazie ad una rete del difensore Baniya che ha fissato il risultato sul 2-1 per i biancorossi di mister Morgia.  Il Mantova ha in seguito rintuzzato al meglio le folate dei padroni di casa, portando quindi a casa una vittoria che fa decisamente morale e classifica consentendo ai ragazzi di Morgia di mantenesi appaia al Como , ieri vittorio a Scanzorosciate, in testa alla classifica del girone B.



Da segnalare ieri la partenza da titolare del giovanissimo (classe 2002) Tosi che, lanciato nella mischia dal mister biancorosso, lo ha ripagato di una prestazione assolutamente positiva . Ora per i biancorossi, prima del big match di Como previsto per il 20 febbraio, ci saranno tre confronti solo sulla carta abbordabili contro Scanzorosciate, Olginatese ed Ambrosiana  tutte formazioni che navigano nei bassi fondi della classifica e quindi assolutamente da prendere con le molle. Imperativo è fare filotto  per presentarsi al Sinigaglia di   Como affiancati ai biancoazzurri di casa.