Per il Mantova un pari con brivido…caldo

Fonte: Mantovauno.it

Fino a quattro minuti dal termine dell’incontro per il Mantova si stava profilando la prima sconfitta stagionale che , unita al pareggio della rivale Fiorenzuola, stava ulteriormente riducendo il divario in classifica da tre a due punti, ma il provvidenziale rigore a favore dei biancorossi , realizzato da bomber Scotto, unito allo svantaggio subito dai rossoneri piacentini ha di colpo variato la situazione portando sulla schiena dei tifosi biancorossi un brivido da freddo a caldo,  ampliando quindi di un punto la distanza tra le due formazioni ora distanziate di quattro punti .

E’ stata una domenica non certamente facile per i biancorossi, che sono scesi in campo contratti, sembrando quasi scossi dagli avvenimenti infrasettimanali, subendo spesso l’iniziativa del Sasso Marconi che è addirittura passato in vantaggio, creando non poco panico tra le fila di addetti ai lavori e tifosi. La reazione biancorossa c’è stata solo in parte, e comunque piuttosto confusionaria, ma sfociata nel pari a pochi istanti dal fischio finale, rendendo quindi meno amara la trasferta.

Quanto visto, o meglio NON VISTO ieri, necessita di una decisa inversione di tendenza, in quanto se è vero che il risultato è stato sostanzialmente favorevole , si è assistita ad una pericolosa involuzione  nella qualita’ della manovra, con evidenti difficolta’ di realizzazione e finalizzazione.

Ai mister Garzon e Cuffa il compito di capire dove e come intervenire, per non far rimpiangere una scelta che ha fatto erigere Mantova alla ribalta dei media nazionali.