Promozione: Sporting cala il poker d’assi, pareggio nel derby




E’ stato un micidiale Poker d’assi  quello calato dal lanciatissimo Sporting Club contro il Lograto, formazioni fino a ieri appaitata ai goitesi al comando della classifica. Lo Sporting ha letteralemte annichilito gli ospiti con una prova spettacolare , senza particolari sbavature e con un ennesima prova maiuscola del proprio attaccante Ekuban autore di una doppietta. Alla vigilia nell’ambiente goitese si temeva l’avversario di turno, vista la posizione in classifica, ma ieri tutti i presenti, dai tifosi, ai dirigenti ed agli atleti hanno avuto la conferma della bonta’  di una formazione che ha tutte le carte in regola per regalare soddisfazioni nel corso del torneo.

Pareggio con botta e risposta a Casalromano tra i locali e la Castellana, al termine di un incontro decisamente scarso di contenuti tecnici , rovinato da un arbitro a dir poco inquietante e nel finale di gara da un sottofondo musicale gentilmente concesso dalla vicina festa, che certamente non ha aiutato la concentrazione degli atleti in campo. Alla rete “fantasma” del castellano Napolano sugli sviluppi di un calcio d’angolo con palla salvata sulla riga dal difensore gialloblu Brentonico , ma per l’arbitro evidentemente oltre la riga bianca, ha risposto nella ripresa  il Casalromano con  un rigore contestato  che il gialloblu Peschiera ha realizzato implacabilmente.  L’imbarazzante domenica della terna arbitrale è terminata con una inspiegabile espulsione di mister Franzini e con alcuni fuorigioco prima segnalati e poi prontamente smantiti senza alcuna spiegazione plausibile.



Sconfitta per l’Asola in casa di uno Sporting Desenzano che ha vinto una partita equilibrata fino ai minuti di recupero , quando  il bresciano Diene ha insaccato alle spalle del portiere asolano RInaldini la rete del successo finale. Rammarico tra le fila biancorosse in quanto l’Asola ha disputato un incontro decisamente positivo che meritava miglior sorte.

Pareggio ad occhiali per il Castiglione sul campo della Vighenzi del Ds Dalmaschio. Per i rossolbu un pareggio che non permette ancora di poter fare la voce grossa in un torneo che li vede tra i favoriti alla vittoria finale.

Vittoria decisamente importante e meritata per il Casteldario sul campo della forte Real Dor, con questo successo superata in classifica dai ragazzi di patron Costa.  Le reti di Braghiroli e Mazzocchi hanno permesso ai bianconeri di conquistare una vittoria corsara molto importante in vista del super derby di domenica prossima contro il lanciatissimo Sporting Club che scendera’ a Casteldario per confermare le ottime prestazioni fino ad oggi disputate.