Seconda Categoria da combattimento nel 2018/2019

Sarà sicuramente un campionato di Seconda Categoria per uomini veri , quello del 2018/2019, dando continuita’ allo scorso campionato che  è stato uno dei piu’ combattuti degli ultimi anni, con gli esiti finali in bilico fino all’ultima giornata.

Dopo la promozione della Pol.Futura, saranno ancora Real Samb e Serenissima che si porranno come lepri da inseguire per le altre formazioni partecipanti al torneo. Per quanto riguarda la Real Samb , la societa’ ha provveduto a confermare l’intera rosa, mentre i biancoazzurri di Roncoferraro hanno provveduto ad una mini-rivoluzione  mettendo a disposizione di mister Baratti, elementi di spicco quali  Tomasello e Suppi ai quali si è aggiunto il difensore ex professionista Girelli, già nel Mantova alcuni anni orsono.



Si è mossa decisamente bene , puntellando i vari reparti , la neo promossa Ceresarese, che ha inserito in un organico vincente elementi di spicco e di categoria superiore quali Ginghina (ex Casalromano), Piccinelli e Sapetti.

Sarà comunque un torneo nel quale le sorprese non mancheranno e che potrebbero vedere in prima linea la Roverbellese, che pur avendo perso Gallina, ha provveduto ad acquistare il portiere Motti , Babetto e l’ex San Egidio San Pio  Sansone , la Dinamo Gonzaga che ha tesserato alcuni giovani provenienti da Suzzara quali Fioradaligi, Fortunato e Morselli, il Borgo Virgilio di mister Bellini che ha lavorato nel segno della continuita’ e quindi non dovrebbe avere problemi di amalgama ed il San Egidio San Pio, reduce lo scorso anno da un torneo di vertice, che vorra’  confermare con gli arrivi dalla Governolese di tre giovani atleti di livello. Da non sottovalutare la neo promossa Quistello  di patron Tirelli che ha inserito in un organico di valore, ulteriori rinforzi quali Pedrazzoli, Perdichizzi, Mantovani e Gjini, il retrocesso Pomponesco che ha inserito nella propria rosa il valido Verdi  che si aggiunge ai vari Lampo e Becchi, ed il Rapid United che , auto declassatosi dalla Prima Categoria, vorrà sicuramente provare a riconquistarla sul campo.

G.N.