Veleno nella coda per tutte le mantovane di Eccellenza

Fonte: Mantovauno.it

Il veleno nella coda delle rispettive partite è stata una costante per tutte e tre le formazioni di Eccellenza mantovane. Infatti sia i Pirati della Governolese, che gli aloisiani di Castiglione ed i biancazzurri del San Lazzaro sono stati battuti o raggiunti nelle fasi finali o di recupero dei rispettivi incontri.

Per la Governolese la beffa è arrivata al 93′ di gioco causa un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo di mano in area,  con i rossoblu in vantaggio sia di punteggio che numerico causa l’espulsione di un avversario a meta’ ripresa. Questi due punti persi , uniti a quelli già persi con le medesime modalita’ a Prevalle e Vobarno , con i Pirati sempre in vantaggio e raggiunti nei minuti di recupero, gridano vendetta, ma dimostrano comunque come la formazione di mister Graziani possa competere alla grande con tutte le formazioni del lotto, e la conferma la si potra’ avere già da domenica prossima quando i Pirati faranno visita alla attuale capolista Lumezzane.

Veleno nella coda anche per i rossoblu del Castiglione battuti nel finale a Bedizzole in uno scontro al vertice  decisamente importante. Molto rammarico in casa castiglionese, in quanto i ragazzi di mister Pelati sono stati battuti immeritatamente, dopo un incontro che li ha visti spesso e volentieri vicini alla marcatura, contenendo senza particolari affanni le folate bresciane.

Piove sul bagnato anche per il San Lazzaro superato al 91′ sul campo della forte compagine del Telgate, formazione di alta classifica e costruita per il salto di categoria. La rete dell’ex bomber castiglionese Cristofoli ha affossato le speranze mantovane di portare a casa  un meritato punto, utile per morale e classifica.